Il multilinguismo e il suo effetto sullo sviluppo cognitivo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ci sono molte discrepanze sul significato di multilinguismo, ma la definizione offerta da François Grosjean è probabilmente la più popolare. Per questo famoso linguista, "le persone multilingue sono quelle che usano due o più lingue nella loro vita quotidiana". Un vero privilegio nel mondo globale in cui viviamo, dato che essere multilingue è diventato attualmente una necessità. I bambini di oggi stanno crescendo in un mondo in cui vedere, vivere e muoversi sarà sempre più la loro realtà.

Questo è il motivo per cui Eurocolegio Casvi, con l'obiettivo di promuovere un'educazione internazionale tra i suoi studenti, non solo utilizza una metodologia basata sulla Baccalaureato internazionale (IB)ma promuove anche l'apprendimento di tre lingue straniere all'interno dell'orario scolastico e come materia curricolare: L'inglese, dal primo anno di vita, e il tedesco e il cinese dalla quinta classe della scuola primaria.

Si realizza attraverso lezioni eminentemente pratiche, con una predominanza di comprensione ed espressione orale e scritta, sottolineando la spontaneità della lingua straniera. Gli studenti lavorano in piccoli gruppi, con insegnanti madrelingua e bilingue, e attraverso i metodi di apprendimento più innovativi. Nell'ESO e nel Bachillerato sono conformati secondo il livello.

Vantaggi del multilinguismo a livello cognitivo

Padroneggiare più di una lingua fin da piccoli è molto positivo perché li aiuta a crescere avendo una perfetta padronanza di più di un codice. Permette loro di aprirsi a realtà diverse e ad opportunità che li arricchiranno ulteriormente.

I bambini multilingue godono anche di vantaggi nel campo dell'apprendimento. In generale, hanno un livello di attenzione selettiva più alto degli altri; inoltre, la loro capacità di memoria è molto più alta. Questo perché confrontano, categorizzano e organizzano costantemente le parole, e da questa incredibile capacità, ottengono un livello di consapevolezza linguistica che promuove lo sviluppo di una miriade di abilità:

  1. Secondo il ricercatore Rodriguez Pujadas:
    - Maggiore flessibilità mentale.
    - Una superiorità nella formazione dei concetti.
    - Un insieme più diversificato di abilità mentali.

  2. Secondo Solé Mena, i bambini che imparano più di una lingua sono:
    - Più creativo.
    - Tendono a ottenere risultati migliori in compiti che consistono nell'immaginare varie risposte piuttosto che trovare la risposta corretta a una domanda. Per esempio: immaginare il numero di usi che si possono fare di una tazza.

  3. A Toronto (Canada), un team scientifico del Rotman Research Institute ha condotto uno studio in cui ha scoperto che le persone multilingue possono ritardare fino a cinque anni i sintomi che riguardano le funzioni mentali come la memoria, la capacità di risolvere i problemi, ecc.

  4. D'altra parte, alcuni studi si sono concentrati su compiti di controllo cognitivo non linguistico, come quello di Moreno-Fernandez, mostrando vantaggi comportamentali nei bilingui rispetto ai monolingui.
    - Facilita l'instaurazione di relazioni più diverse.
    - Permette di ottenere una migliore conoscenza tra i popoli e gli individui.

Importanza dell'apprendimento multilingue in giovane età

Alcuni anni fa, un gruppo di ricercatori americani ha scoperto che, nel lobo frontale del cervello, la rappresentazione delle seconde lingue, quelle acquisite tardivamente, si trova in un luogo diverso da quella delle lingue native o materne. Tuttavia, quando le diverse lingue sono acquisite simultaneamente e precocemente, entrambe si trovano di solito in aree comuni del lobo frontale.

Dato che queste aree del cervello sono specifiche per la lingua parlata e non per la sua comprensione, la diversa localizzazione cerebrale può spiegare perché i bilingui tardivi sono sempre riconosciuti come tali, dato che non arrivano mai, per quanto si esercitino, a esprimersi verbalmente come madrelingua nelle loro seconde lingue. Tutto indica che quando la lingua viene appresa tardi, non è più installata nelle aree del cervello che sono meglio condizionate per essa.

Quindi, il miglior programma di apprendimento delle lingue è quello che introduce la lingua nella vita quotidiana delle persone in tenera età, il che significa portarla, per quanto possibile, nell'ambiente familiare, scolastico, professionale e del tempo libero.

Scritto da

Eurocolegio Privado Internacional Casvi

Eurocolegio Privado Internacional Casvi

Eurocolegio Casvi è una scuola privata internazionale fondata nel 1985 che offre un'educazione internazionale di alta qualità. La Day and Boarding School ha, fin dalla sua nascita, una missione e una filosofia fortemente definite, basate sulla convinzione che l'educazione è il fondamento per la trasformazione che porta a una migliore qualità della vita.