Giocare all'attenzione: Come praticare la Mindfulness con i bambini

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Avete mai sentito la frase: "dove va la vostra attenzione scorre la vostra energia"? Gli oratori motivazionali lo dicono spesso per cercare di farti impegnare nei tuoi obiettivi e non perdere tempo in cose inutili. È un ottimo consiglio che tutti vorremmo seguire! Tuttavia, in pratica, a volte è più impegnativo di quanto pensiamo. 

Vi siete mai sentiti come se aveste buone intenzioni nel perseguire qualcosa di significativo o positivo per il vostro benessere, ma poi la vostra attenzione è stata totalmente dirottata da qualcosa che è spuntato sui social media? La maggior parte di noi lo ha fatto in qualche momento, ne sono sicuro. Esploriamo come funziona.

Come impariamo a prestare attenzione alle cose giuste?

Potremmo tornare a casa dal lavoro o avere qualche momento prezioso per noi stessi e l'impulso di "controllare" cosa sta succedendo significa che, a meno che non abbiamo la nostra attenzione sotto controllo, ci siamo appena iscritti alla tana del coniglio dei social media. Ci siete passati? Io so di esserci stato! Una volta che abbiamo controllato ciò che ci siamo prefissati inizialmente, possiamo facilmente essere trascinati in qualcos'altro. Questo porta inevitabilmente a qualcos'altro, e così via fino a quando alla fine ci rendiamo conto che siamo in un posto completamente diverso da dove abbiamo iniziato, forse guardando video di gatti carini o compilando un sondaggio su Facebook che proclamerà a tutti i nostri amici, a quale figura storica assomigliamo di più. 

Se sommiamo tutto quel tempo settimanale ad essere "Alice in TechLand", beh.... forse avrebbe potuto essere speso meglio. Non giudichiamoci qui però! Le menti hanno la tendenza a vagare lontano dalle nostre intenzioni e secondo il produttore di media, Phil Cooke, 

“ Il bene più prezioso del 21° secolo è l'attenzione indivisa". 

Phil Cooke

Alcune aziende stanno usando la loro conoscenza della psicologia e di come le persone lavorano, per monopolizzare intenzionalmente la vostra attenzione. Basta cercare su Google la frase "l'attenzione come merce" per saperne di più. La cosa buona è che ora che lo sai, puoi iniziare a rivendicare la tua attenzione! Ci vuole pratica, ma ne vale la pena. 

Comprendere i nostri sensi ci aiuta a filtrare gli stimoli inutili

Considerare la nostra infanzia, come abbiamo imparato a prestare attenzione e se ci è stata data l'opportunità di esplorare come funziona la nostra mente può darci una grande visione di come ci distraiamo facilmente. Probabilmente tutti abbiamo sperimentato i nostri genitori o insegnanti che ci dicono "ATTENZIONE!" ad un certo punto della nostra infanzia. Vi ricordate come vi siete sentiti a sentirlo? Per molte persone a cui insegno, sia adulti che bambini, dicono che "sembra duro" e che stavano "facendo qualcosa di sbagliato". Perciò, spesso li invito a 'giocare all'attenzione'. Lavoriamo con l'attenzione a cose diverse, notando quando la nostra mente vaga e spostandola intenzionalmente su ciò su cui ci stavamo concentrando. Lo facciamo con un atteggiamento di curiosità e compassione per assicurarci che questo non si senta mai come la punizione di non prestare attenzione. In questo modo, possiamo cominciare a rivendicare la nostra mente, lavorare con essa e vedere quanto possano essere affascinanti le nostre esperienze. 

L'attenzione è come un muscolo: più si esercita, più diventa forte.

Modi di praticare il gioco con attenzione 

  1. Inizia la tua giornata notando la tua attenzione. Invita te stesso a fare alcuni respiri lenti e profondi e vedi se riesci a seguire il respiro dentro e fuori dall'inizio alla fine. Naturalmente, la tua mente vagherà via in liste di cose da fare, risoluzione di problemi e storie. Questo succede a tutti noi! Torna semplicemente al prossimo respiro e fai un patto con te stesso per notare dove si trova la tua attenzione durante la giornata. 
  2. Prova una pratica come lo yoga che aiuta a sviluppare la consapevolezza come questa: Classe di yoga di 1 ora - 'Accoglienza' con Lucy https://youtu.be/TV8EYu3qG1k
  3. Iniziare una regolare pratica di mindfulness - ci sono alcune grandi applicazioni là fuori come Headspace, Smiling Mind e alcuni nuovi corsi gratuiti con Coursera, così come tutte le pratiche gratuite disponibili sulla pagina UWC Thailand Mindfulness Resources. 

Da Lucy Keller - UWC Thailandia Responsabile di Mindfulness

Scritto da

Scuola Internazionale UWC Thailandia

UWC Thailand International School

All'UWCT, miriamo a realizzare questa missione offrendo un'educazione consapevole e diversificata sostenuta dalla nostra convinzione della connessione tra un "buon cuore, una mente equilibrata e un corpo sano".