Le migliori scuole per viaggiare e studiare

I collegi che offrono di viaggiare e studiare allo stesso tempo forniscono agli studenti un ambiente unico e la comprensione del mondo. Scopri la nostra selezione delle migliori Boarding school per viaggiare e studiare.

Perché frequentare un collegio itinerante?

Dalla scuola materna fino al diploma, la maggior parte degli studenti di tutto il mondo riceve tutta la propria istruzione nella propria città natale, ignari del mondo che li circonda. Sempre più spesso, però, i genitori si oppongono a questa tendenza rivolgendosi ai viaggi come mezzo per fornire ai loro figli un'educazione globale. Frequentando un collegio che viaggia in quattro paesi diversi all'anno o partendo per il mare a bordo di una gigantesca nave da crociera, questi studenti godono di benefici unici che non possono essere replicati in una normale classe di scuola superiore. Eccone alcuni:

Vedere il mondo di persona, non nei libri di testo

Mentre le scuole tradizionali e i loro insegnanti si affidano ai libri di testo e a Internet per fornire agli studenti una finestra sul mondo, le scuole itineranti incoraggiano i loro studenti a imparare avventurandosi in esso. E che si tratti di partecipare ad attività di conservazione alle Galápagos o a progetti di antropologia ad Atene, il viaggio permette agli studenti di impegnare tutti e cinque i loro sensi durante ogni lezione. Ruotando i paesi, le scuole itineranti permettono ai membri appassionati della facoltà di progettare e realizzare progetti che sono completamente unici nella loro portata, con il risultato di studenti impegnati e motivati. Le scuole itineranti spesso possiedono anche una base di studenti diversi, che rappresentano una vasta gamma di paesi, etnie e background socioeconomici. Questa diversità entra in gioco durante i progetti e le lezioni, dove gli studenti possono attingere ai loro punti di vista ed esperienze per aggiungere un'altra dimensione alle conversazioni. E, forse la cosa più importante, imparando in più paesi all'anno, gli studenti delle scuole itineranti sono esposti a più storia, geografia e cultura di quanto molti adulti sperimentino in una vita intera.

Pratica delle nuove lingue in modo colloquiale

Si dice che il modo migliore per imparare una nuova lingua sia fare pratica, pratica, pratica, e gli studenti delle scuole itineranti hanno ampie opportunità di fare proprio questo. Vivendo e imparando in paesi stranieri, gli studenti possono praticare l'apprendimento della lingua nel contesto, interagendo con la gente del posto nella loro lingua madre. Quindi, che si tratti di ordinare bibite in spagnolo o crepes in cinese, le opportunità di diventare conversativamente fluenti abbondano per gli studenti che viaggiano. Questa costante ripetizione delle basi permette anche agli insegnanti di lingue nelle scuole itineranti di passare più tempo a lavorare sulle abilità intermedie e avanzate piuttosto che fissarsi sui concetti fondamentali.

Ascoltare storie personali raccontate in prima persona

Un altro vantaggio delle scuole itineranti è la possibilità per i loro studenti di impegnarsi in prima persona con i membri della comunità locale. Non è raro entrare in un nuovo paese con una serie di nozioni preconcette, ma interagire con le persone che lo chiamano casa può fornire una preziosa esposizione ai lati opposti delle questioni comunali e nazionali. Gli insegnanti delle scuole itineranti di solito preparano il loro programma ben prima di arrivare in una nuova terra, dando loro tutto il tempo necessario per elaborare piani di lezione convincenti che attingono alle opere di autori locali, artisti, scienziati e storici. In molti casi, le scuole itineranti possono poi invitare questi narratori e costruttori di cambiamenti a unirsi ai loro studenti e parlare in prima persona del loro lavoro e delle loro esperienze personali. Alla THINK Global School, gli studenti hanno imparato a conoscere i problemi di conservazione in Argentina conversando con gli indiani Guarani e si sono resi conto della portata del massacro di Srebrenica ascoltando le testimonianze di prima mano dei bosniaci che sono sopravvissuti. Ascoltare questi racconti personali infonde un senso di empatia negli studenti e li ispira a creare un cambiamento nelle comunità che visitano.

Sviluppare un insieme unico di valori fondamentali

Oltre al senso di empatia, i viaggi instillano nei giovani studenti una serie unica di valori fondamentali che li guideranno attraverso la scuola superiore e oltre. Frequentare una scuola itinerante incoraggia i giovani studenti a uscire dalla loro zona di comfort, sia provando cibi stranieri o iniziando una conversazione con qualcuno di nuovo su un treno affollato. La vita in un nuovo paese può anche presentare sfide uniche, insegnando agli studenti come perseverare quando le cose non vanno esattamente come previsto, che si tratti di un lungo ritardo del volo o di condizioni abitative non proprio perfette. In tutto questo, frequentare una scuola itinerante insegna agli studenti il valore della consapevolezza di sé, dell'onestà e della disciplina - caratteristiche vitali per i leader di domani.

E preziose abilità di vita da aggiungere

Dare un senso alla mappa della metropolitana di una nuova città può essere una prospettiva intimidatoria per alcuni adolescenti, ma per gli studenti di una scuola itinerante, è solo una delle tante abilità di vita che imparano durante il loro percorso educativo. Gli studenti delle scuole superiori itineranti imparano costantemente il valore del lavoro di squadra, la gestione del tempo, le abilità sociali e di comunicazione, la gestione dello stress e l'auto-riflessione, tutte cose che li avvantaggeranno enormemente nel mondo professionale.

Godetevi un'incredibile varietà di cibi

Per i giovani buongustai, il miglior vantaggio della vita in una scuola itinerante è facilmente l'incredibile varietà di cucina regionale disponibile in ogni nuovo paese che visitano. Il miglior cibo della mensa scolastica non potrebbe mai essere paragonato ai pasti autentici di un buco nel muro del quartiere, e i giovani worldschoolers possono testare i limiti del loro palato attraverso una serie di piatti esotici -e a volte sorprendenti- mentre viaggiano per il mondo. E per i genitori che hanno lottato per far provare ai loro figli anche solo gli spinaci o il salmone prima di lasciare casa, assistere a una nuova inclinazione per le alghe o il ceviche può essere sorprendente di per sé.

I migliori collegi itineranti

Rimuovere i filtri