3 vantaggi di studiare in una scuola internazionale

3 benefits of international schools.

Il numero di scuole internazionali disponibili per gli espatriati in Asia è esploso nell'ultimo decennio; secondo un recente rapporto dell'Independent Schools Council (ISC), il numero di scuole internazionali registrate nel 2015 nella sola Cina è aumentato a 597 da appena 22 tredici anni prima.

Questo aumento vertiginoso delle scelte per le famiglie che si trasferiscono rende la ricerca anticipata e l'attenzione ai dettagli durante il processo di selezione ancora più vitale. Per i genitori che stanno iniziando la loro ricerca scolastica, vorremmo raccomandare questi tre aspetti delle scuole internazionali di alta qualità per servire come base quando iniziano la loro ricerca basata sulle raccomandazioni degli esperti dell'educazione.

icona-mondo-scuole-1Curricula e programmi riconosciuti a livello internazionale

Non dovrebbe essere una sorpresa per i genitori che un curriculum accademico rigoroso e riconosciuto a livello internazionale sia il primo aspetto di qualsiasi scuola a cui dovreste prestare attenzione, specialmente a livello di scuola secondaria. Assicuratevi che le scuole che preferite siano accreditate da agenzie di accreditamento internazionali certificate: più sono, meglio è. Inoltre, cerca che tipo di curriculum viene offerto agli studenti della scuola secondaria. Si tratta di un programma di studi riconosciuto a livello internazionale, come l'International Baccalaureate Diploma Programme (IBDP), gli A-Levels britannici o i corsi Advanced Placement (AP) nordamericani? In caso contrario, gli standard scolastici potrebbero essere significativamente più bassi e tuo figlio potrebbe incontrare delle difficoltà quando farà domanda per le università in patria o all'estero (a seconda del luogo di provenienza).

icona-mondo-scuole-3Apprendimento della lingua

Anche se non è necessariamente in prima linea nella mente di ogni genitore, imparare la lingua locale può essere un grande vantaggio per l'apprendimento di tuo figlio, non solo in termini di beneficio ovvio di imparare una seconda (o terza!) lingua, ma anche per essere in grado di impegnarsi pienamente nella cultura locale. Quando cerchi le scuole, scopri quanto tempo viene speso alla settimana per imparare la lingua locale e se le lezioni di lingua sono obbligatorie o meno. Chiedi ai responsabili delle ammissioni delle scuole che stai considerando il numero di studenti che si diplomano con diplomi bilingue o il rendimento medio nelle sezioni di lingua straniera dei loro esami. Vedi anche come la scuola incoraggia gli studenti a impegnarsi con la cultura locale, sia attraverso gite scolastiche o progetti di servizio per la comunità locale. Le risposte a queste domande ti faranno sapere non solo l'impegno della scuola nell'impartire la lingua e la cultura agli studenti, ma anche quanto efficacemente lo fa.

icona-mondo-scuole-2Cittadinanza globale

Nanci Shaw, sovrintendente dello YCIS di Pechino, offre parole penetranti per i genitori che cercano di capire un'educazione internazionale o globale. Lei scrive: "I termini internazionale e globale sono spesso usati in modo intercambiabile con significati incrociati e in numerosi contesti, ma c'è una chiara distinzione. Un'educazione globale va oltre la consapevolezza e la comprensione di altre culture, nazionalità, religioni e lingue, oltre lo sviluppo di atteggiamenti internazionali e valori universali. Per dirla semplicemente, un'educazione veramente globale si basa sul fare la differenza, sull'impegno risoluto e sulle azioni responsabili volte alla cura e alla sostenibilità del pianeta e dei suoi popoli, su una visione olistica degli affari mondiali e sulla collaborazione pacifica tra le nazioni". Nel nostro mondo sempre più ristretto, questa enfasi sul coltivare cittadini globali responsabili, attenti e compassionevoli dovrebbe essere una parte di ogni scuola internazionale che i genitori prendono in considerazione. Questi valori non si rifletteranno solo nel curriculum della scuola, ma anche nel volontariato, nel servizio alla comunità e nelle opportunità di gite internazionali a cui gli studenti partecipano attivamente.