Cos'è un buon punteggio IB?

What does a university consider a good score on International Baccalaureate (IB)?

Un buon punteggio IB - come per qualsiasi qualifica accademica - è soggettivo, essendo altamente dipendente dall'università (e dal paese) di destinazione dello studente e dal corso preferito. Tutti gli studenti IB devono ottenere un minimo di 24 punti per sei materie. La media dei punteggi IB nel corso degli anni è variata tra i 28-30 punti.

Le migliori università americane come Harvard e Yale richiedono ai candidati un punteggio di almeno 36-38 punti per essere considerati per il posizionamento.

Il processo di qualificazione è seguito dalla valutazione delle qualità di leadership, dei riconoscimenti sportivi e di altri risultati non accademici. Prestigiose università britanniche come Oxbridge potrebbero dare la priorità agli standard nazionali come l'IGCSE, rispetto ai punteggi IB.

D'altra parte, alcune università private possono offrire un corso di medicina per 27 punti IBDP.

Tuttavia, un buon punteggio IBDP può essere generalmente interpretato come uno che crea opportunità di entrare in un sistema di fast-track all'interno di un'università distinta. Per esempio, un 7 in 3 materie HL potrebbe qualificare i candidati per l'advanced standing di Harvard, dove gli studenti possono bypassare certi corsi di introduzione e laurearsi un anno prima dei loro coetanei.

Mentre gli studenti possono acquisire il massimo punteggio possibile di 45 punti IBDP (che si traduce in 1% del totale dei laureati IB), l'ingresso all'università può essere deciso in ultima analisi attraverso un'analisi completa del potenziale di un candidato (cioè, contributi sociali e partecipazione) e la rilevanza delle materie fondamentali IB.