Perché i genitori dovrebbero considerare l'apprendimento basato su progetti quando scelgono una scuola

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Quando si seleziona un collegioCi sono molti fattori che i genitori devono tenere a mente: la posizione del campus, la dimensione della popolazione studentesca, le tasse scolastiche, solo per citarne alcuni. 

Ma una cosa di cui i genitori potrebbero non essere consapevoli quando decidono una scuola è il tipo di curriculum utilizzato. Per alcuni genitori, il collaudato Baccalaureato internazionale è una cosa ovvia. Sempre più spesso, però, i genitori cercano un curriculum che tenga conto dei bisogni individuali dei loro figli. 

I curricula standard come il IB offrono un approccio guidato dall'insegnante, dove lo studente impara passivamente. Le lezioni consistono tipicamente in un educatore che fa lezione agli studenti dalla parte anteriore di un'aula con grandi quantità di compiti assegnati dai libri di testo. Si tratta di un apprendimento meccanico, in cui ci si aspetta che gli studenti memorizzino materiali nobili in vista degli esami che decideranno il loro futuro. 

Un sondaggio di ricerca Gallup mostra che l'approccio standard all'apprendimento porta a una mancanza di impegno negli studenti e a una diminuzione generale della salute mentale. 

Nella scuola elementare, 76% degli studenti sono impegnati, ma quel numero scende a 44% quando entrano nella scuola superiore. Se una scuola sta facendo ciò che dovrebbe per fornire un'istruzione adeguata, quel numero dovrebbe aumentare, non precipitare da un precipizio. 

Un periodo di sviluppo critico

Una ragione per questo declino è che l'adolescenza è una delle fasi di sviluppo più critiche. Gli adolescenti cominciano a pensare in modo astratto e a svilupparsi socialmente ed emotivamente. Quando ci si aspetta che tutti gli studenti partecipino alle stesse lezioni, facciano gli stessi test standardizzati e ricevano essenzialmente la stessa educazione, indipendentemente dai loro bisogni, si può capire perché si verificano disimpegno e stress. 

Quindi quali sono le alternative? Fortunatamente, ce ne sono molte. Oggi vorrei introdurre una pedagogia che si concentra sulla responsabilizzazione degli studenti e sulla costruzione in loro delle competenze di cui avranno bisogno per avere successo all'università e oltre: l'apprendimento basato su progetti (PBL). 

Cos'è l'apprendimento basato su progetti?

In poche parole, l'apprendimento basato sul progetto fa sì che gli studenti imparino partecipando a progetti basati su domande guida rilevanti. 

La differenza principale tra un approccio standard in classe e l'apprendimento basato sul progetto è che gli studenti sono molto più responsabili del loro apprendimento durante il PBL. Piuttosto che ascoltare semplicemente le lezioni e fare i test, i partecipanti all'apprendimento basato sul progetto partecipano a progetti significativi che incoraggiano un apprendimento più profondo e la risoluzione di problemi complessi. L'altro fattore chiave di differenziazione è che l'apprendimento basato sul progetto si concentra sull'incorporazione di problemi del mondo reale in ogni progetto. Questo rende il lavoro del progetto più significativo e permette allo studente di risolvere problemi con implicazioni locali. 

Gli studenti della THINK Global School collaborano a un progetto

Passare dall'IB Diploma Programme a un curriculum di apprendimento basato su progetti è stata la cosa migliore che abbiamo fatto per i nostri studenti. Possiamo vedere un notevole aumento dell'impegno, dell'autonomia, dell'orientamento agli obiettivi e dell'appartenenza. Consiglierei ad ogni genitore di prendere in considerazione una scuola di apprendimento basato su progetti.

Adnan Mackovic, direttore della scuola globale THINK

I progetti possono variare in lunghezza. Su Scuola globale THINKI progetti durano tipicamente otto settimane (un intero trimestre), ma potrebbero durare solo un giorno, una settimana o persino un anno intero in altre scuole. 

Va notato che mentre gli studenti hanno più libertà durante l'apprendimento basato sul progetto, è altrettanto rigoroso, se non di più, dell'apprendimento tradizionale. Gli studenti si impegnano regolarmente in discussioni individuali, di gruppo e con l'intera classe, il che è in netto contrasto con l'apprendimento guidato dall'insegnante, dove l'insegnante in genere guida tutte le discussioni. 

Ci si aspetta che il lavoro del progetto sia di alta qualità. Alla fine del progetto, l'insegnante fornisce un feedback su ciò che lo studente ha fatto bene e offre suggerimenti su come può migliorare. Questo ciclo di feedback assicura che lo studente cresca costantemente, poiché può essere applicato ai progetti successivi. Questo è noto come padronanza delle competenze, dove lo studente migliora nel tempo costruendo sulle competenze esistenti. Attraverso la padronanza delle competenze, gli studenti arrivano all'università dotati di una serie di competenze sostanziali e un'idea di ciò che vogliono fare nella loro vita.

L'apprendimento dovrebbe essere disordinato

Una delle cose brillanti dell'apprendimento basato sul progetto è che è disordinato. Gli studenti imparano attraverso un processo iterativo di indagine, creazione, condivisione e riflessione sulla loro strada per progettare un prodotto finale di alta qualità. Questo processo spesso porta gli studenti fuori dalla loro zona di comfort all'inizio, mentre cercano di determinare come affrontare il progetto. Spesso, avranno bisogno di tornare al tavolo da disegno fino a quando le cose non scattano, ma la resilienza che costruiscono nel corso delle loro azioni è una parte preziosa del processo e un'abilità tangibile che è vitale nel mondo reale. 

Soprattutto, l'apprendimento basato su progetti impartisce abilità che sono utili all'università e all'ambiente professionale. Il mondo del lavoro è cambiato, ma gli studenti acquisiscono molte abilità che li preparano ad esso attraverso l'apprendimento basato su progetti. Secondo una ricerca di Diventare intelligenti, un'importante pubblicazione sull'educazione, sei dei principali benefici sono: 

  • Partecipare a esperienze immersive che assomigliano al lavoro nel mondo reale
  • Ricevere feedback in tempo reale sui progetti
  • Collaborazione in team
  • Parlare in pubblico (la maggior parte dei progetti richiede che lo studente presenti i propri risultati)
  • Apprendimento personalizzato 
  • Costruire la competenza 

Risolvere le domande importanti

Al centro di ogni progetto c'è una domanda guida a cui lo studente deve rispondere. Queste domande guida sono domande aperte che possono essere considerate un punto di partenza per il progetto. E' responsabilità dello studente usare le competenze del 21° secolo come il pensiero critico, la comunicazione, la collaborazione e la creatività per arrivare a una soluzione a questa domanda guida. 

Quando forma la domanda guida, l'educatore tiene in mente tutte le risorse di cui lo studente avrà bisogno per arrivare alla sua conclusione. Nella maggior parte dei casi, l'educatore integra più materie contemporaneamente nel progetto, assicurando che lo studente riceva un'educazione completa. Così, piuttosto che avere un insegnante che fa una lezione di un'ora di scienze e poi un'ora di matematica, l'apprendimento basato su progetti permette agli studenti di combinare le materie in modo reale e significativo. 

Incorporare il mondo reale

Un altro vantaggio significativo dell'apprendimento basato su progetti è che gli studenti stanno regolarmente "imparando facendo" nella loro comunità locale. L'apprendimento è esperienziale, il che significa che gli studenti si impegnano in attività che richiedono loro di essere partecipanti attivi, piuttosto che la tradizionale esperienza in classe dove imparano passivamente. 

Su Scuola globale THINKL'apprendimento basato sul luogo è una parte vitale del suo curriculum basato sul progetto. Ogni anno gli studenti della THINK Global School viaggiano in quattro paesi diversi, e i suoi studenti prendono parte a progetti specifici per ogni luogo. In Botswana, gli studenti partecipano a progetti che ruotano intorno alla conservazione. In India, imparano la sostenibilità interagendo con la comunità locale e sentendo in prima persona le loro esperienze con la carenza d'acqua. Mentre questo è un apprendimento esperienziale su steroidi, qualsiasi scuola può massimizzare la sua comunità locale e l'ambiente in modo simile. Saresti sorpreso di sapere quante persone sono disposte a condividere le loro conoscenze quando gli viene chiesto!

Gli studenti della THINK Global School intervistano un membro della comunità Embera Quera durante un progetto a Panama

Migrando fuori dall'aula e nella comunità locale, i progetti diventano più significativi e coinvolgenti. Le imprese locali offrono l'opportunità di sviluppare competenze preziose come l'alfabetizzazione digitale e l'imprenditorialità. Gli esperti locali servono regolarmente come mentori del progetto e relatori ospiti, prestando la loro esperienza e fornendo un canale per gli studenti per far rimbalzare le idee e ottenere consigli sulla carriera. 

Per saperne di più

Spero che vi sia piaciuta questa introduzione all'apprendimento basato su progetti. Puoi saperne di più sulla THINK Global School e sul suo curriculum di apprendimento basato su progetti visitando il suo profilo qui.

Scritto da

Scuola globale THINK

THINK Global School

THINK Global School è la prima scuola superiore itinerante del mondo. Gli studenti tra i 15 e i 18 anni acquisiscono un'educazione vivendo in quattro paesi diversi ogni anno e imparando in prima persona dalle loro esperienze multiculturali. Durante il loro tempo nel paese, gli studenti acquisiscono le competenze necessarie per portare il cambiamento nel nostro mondo sempre più globale attraverso il curriculum basato su progetti della THINK Global School.