Sette consigli per superare un colloquio in una scuola secondaria virtuale

Mentre i fondamenti della preparazione di un colloquio di scuola secondaria non sono cambiati, quest'anno c'è un ulteriore livello di complessità da superare. Con la maggior parte dei colloqui della scuola secondaria che si svolgono virtualmente, gli studenti che prima si preoccupavano di perdere il filo del discorso ora devono preoccuparsi anche di perdere la connessione wifi!

Tuttavia, con un po' di pianificazione in più, il vostro studente può fare un'ottima impressione nella sua intervista virtuale. Il team di consulenza della scuola secondaria di Fay ha decenni di esperienza nella preparazione degli studenti ai colloqui di ammissione. Abbiamo raccolto i loro migliori suggerimenti e consigli per trasformare il colloquio di ammissione di tuo figlio virtuale intervista della scuola secondaria in un vero un bene per la loro applicazione.

Non temere un intoppo

Non si può prevedere quando si verificherà un problema tecnologico come uno schermo bloccato o una perdita dell'audio, quindi assicuratevi che vostro figlio si prepari ad affrontarlo. Se stanno intervistando da casa, riducete il potenziale di problemi tecnici minimizzando il traffico sulla vostra rete wifi durante l'incontro. In secondo luogo, assicuratevi che vostro figlio abbia un piano in caso di difficoltà tecniche. La funzione di chat è utile per avvisare l'intervistatore di problemi durante il colloquio. Qualsiasi addetto alle ammissioni sarà anche impressionato se vostro figlio è abbastanza organizzato da iniziare l'intervista chiedendo il suo numero di cellulare in caso di problemi tecnici. 

Pratica, pratica, pratica

Avete sentito l'adagio esercitarsi come si gioca? Bene, gli studenti dovrebbero fare almeno un'intervista pratica con un adulto che non sia il loro genitore, e dovrebbero farla virtualmente. Possono esercitarsi a dare risposte ricche e informative ad ogni domanda mentre affinano la loro tecnica di intervista virtuale. Gli studenti dovrebbero esercitarsi a guardare la telecamera invece dello schermo e a rimanere fermi e concentrati. Ricorda che gli intervistatori non stanno cercando di mettere in difficoltà tuo figlio. Vogliono farli uscire allo scoperto e imparare cosa li rende interessanti e unici. Alla Fay, i nostri studenti dell'ottavo e nono grado fanno almeno un'intervista pratica con un membro del team di consulenza della scuola secondaria. In autunno, i nostri studenti del nono anno guardano i nostri consulenti che fanno un gioco di ruolo per imparare le cose da fare e da non fare per fare un buon colloquio. Quest'anno, faranno tutti i loro colloqui simulati online.

La presentazione è la chiave

Per i 20-30 minuti che dura il colloquio, i riflettori sono puntati su vostro figlio, e lui o lei deve vestirsi e comportarsi di conseguenza. Gli studenti devono capire la cultura della scuola in cui stanno facendo il colloquio e il loro abbigliamento deve essere ordinato, curato e appropriato al codice di abbigliamento della scuola. In generale, è sempre meglio essere troppo vestiti che poco vestiti. Incoraggiate vostro figlio a ridurre al minimo qualsiasi distrazione visiva o sonora, come l'agitarsi nervoso o il battere dei piedi. Infine, non usate sfondi virtuali e non curate eccessivamente lo sfondo dell'intervista di vostro figlio. Lo sfondo di tuo figlio dovrebbe essere semplice e autentico in modo che l'attenzione sia su di lui.  

Date a vostro figlio un'agenda

Prima del colloquio, fate un brainstorming di argomenti di discussione che mettano in evidenza i punti di forza e gli interessi di vostro figlio. Il colloquio può essere un'ottima occasione per mettere in luce qualcosa che potrebbe essere trascurato o lasciato fuori dalla domanda scritta. Se vostro figlio è una stella del calcio fortemente reclutata, non c'è bisogno di parlarne a lungo. La scuola conoscerà sicuramente la situazione calcistica da varie fonti, quindi il colloquio è un'occasione per mostrare altri punti di forza e completare il suo profilo come candidato. 

Trasforma i tuoi negativi in positivi

Durante il colloquio, molti responsabili delle ammissioni chiederanno agli studenti le loro debolezze oltre ai loro punti di forza. Vogliono sapere quali sono le sfide per vostro figlio e come affrontano le avversità. La chiave per rispondere a questo tipo di domande è quella di dare una risposta onesta e informativa e poi fare un giro di vite positivo sulla questione che mostri crescita, conoscenza di sé e ottimismo. Per esempio, uno studente che può aver lottato con l'organizzazione e la gestione del tempo può discutere le tecniche che ha usato per migliorare in queste aree e dare esempi dettagliati dei suoi progressi.

Fare domande

Alla fine, gli intervistatori chiederanno sempre se il candidato ha delle domande. Avere alcune domande preparate farà sembrare vostro figlio interessato e interessante. In un anno in cui molti studenti non metteranno nemmeno piede nel campus delle loro potenziali scuole, devono ricercare attentamente ogni scuola prima del tempo per evitare di chiedere qualcosa di troppo ovvio o di indagare su un programma che la scuola non offre. Questa parte del colloquio è anche una buona opportunità per rivisitare un argomento di discussione preparato che non è venuto fuori nel colloquio. Per esempio, uno dei nostri studenti del Fay ha scritto e illustrato libri per bambini da presentare ai nostri studenti della scuola primaria. Che argomento fantastico di cui parlare in un'intervista! Potrebbe menzionarlo sotto forma di domanda e chiedere se gli studenti possono fare qualcosa di simile nella futura scuola.

Resistere all'impulso di librarsi

Sarà molto allettante ascoltare l'intervista virtuale di tuo figlio per vedere come sta andando, ma devi allontanarti e dargli lo spazio per essere se stesso. Un genitore che aleggia sulla porta può aggiungere pressione a una situazione già snervante. Se tuo figlio è preoccupato di dare risposte che tu approvi, sarà ancora più difficile per lui rilassarsi e avere una conversazione genuina.