Incontra 24sesko: Rapper, produttore, studente ISD

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Quando aveva 12 anni, il padre di Elliot gli fece un patto: esercitati con la chitarra per mezz'ora al giorno e poi potrai giocare ai videogiochi.
Per il ragazzo di prima media ossessionato dal gioco, la pratica della chitarra era semplicemente un mezzo per raggiungere un fine. Non avrebbe mai immaginato che sarebbe stato l'inizio di un amore per la musica che durerà tutta la vita e di una promettente carriera musicale. 

Ora, alla matura età di 19 anni, Elliot sta per lanciare il suo album di debutto "Seskoland" - un mix di hip-hop, emo-rap, soul e musica ispirata al rock - che ha composto, scritto ed eseguito lui stesso, con l'input di alcuni amici intimi e la guida del capo del dipartimento di musica ISD e collega musicista, Chris Sabucco. 

Anche se ha avuto una manciata di lezioni di chitarra nella sua vita, Elliot è soprattutto un musicista autodidatta. Quando suo padre gli ha offerto l'"affare", la prima cosa che Elliot ha fatto è stato iniziare a imparare a suonare le canzoni guardando i tutorial di YouTube. Piuttosto che iniziare con le basi, si è posto la sfida di imparare un'intera canzone da zero.

Elliot che suona la chitarra

"La prima canzone che ho imparato a suonare è stata Vedo il fuoco di Ed Sheeran", racconta Elliot. "Forse non è la canzone più facile da iniziare, ma l'ho scritta in circa tre ore".

Eseguendo sotto il nome '24sesko' (un'abbreviazione di '24-7 Esko', Esko è il suo secondo nome, e 24-7 rappresenta il suo impegno nella sua musica) Elliot descrive la sua musica come "rap con una storia". 

Attinge a una gamma di generi, tra cui rock, hip-hop e soul per dare profondità al suo lavoro, e trae ispirazione da artisti diversi come Eminem, Kendrick Lamar, Ed Sheeran, Rage Against The Machine e John Mayer. 

Sebbene abbia chiaramente un talento naturale, Elliot è pronto ad apprezzare il valore che il programma musicale IB alla ISD ha portato alla sua musica.

"Oltre alla composizione e alla registrazione, studiamo anche la teoria musicale, che ti dà nuovi modi di migliorare e pensare alla tua musica. Alla ISD abbiamo alcuni insegnanti di grande talento che sono anche musicisti, quindi la loro esperienza e il loro feedback sono super utili. E abbiamo anche accesso ad alcune attrezzature piuttosto sorprendenti".

Le abilità musicali di Elliot non si limitano alla chitarra. Ha imparato da solo a cantare, rappare, suonare la batteria, mixare e masterizzare le tracce, ed è anche un paroliere di talento.   

Elliot che canta

“The beauty of story-telling”, he says, “is that you don’t need to have experienced what you’re writing about. You can channel emotions and experiences from your own life – joy, love, sorrow, pain – and apply them to someone else’s story.” Which is reassuring, given that Elliot’s new album contains songs dealing with near-death and a pact with the devil!

"Con SeskolandHo cercato di creare una narrazione. Le prime canzoni iniziano abbastanza allegre e positive, ma poi si raggiunge un punto di svolta, dove i testi diventano più oscuri e sinistri". E come finisce la storia? Dovete ascoltare Seskoland per scoprirlo! 

Scritto da

Scuola internazionale di Düsseldorf

International School of Düsseldorf

Fondata nel 1968, la Scuola Internazionale di Düsseldorf è una scuola diurna indipendente e co-educativa senza scopo di lucro, situata nel cuore della comunità internazionale di Kaiserswerth. Grazie al nostro status no-profit, tutte le nostre entrate vengono investite nuovamente nella scuola per il beneficio dei nostri studenti.