Intervista con uno studente anziano, Ian H.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ian H. ha frequentato AIS-Salisburgo dal 2016 ed è un membro attivo della nostra comunità. È coinvolto negli sport di squadra, ha fatto volontariato come studente tutor e attualmente è presidente del consiglio studentesco.

AISS: Cosa ti piace di più dell'andare in un piccolo collegio? 

IAN: Mi piace molto il numero ridotto di classi che la nostra scuola offre. Questo permette ad ogni individuo di avere più attenzione e aiuto da parte degli insegnanti, cosa che credo sia fondamentale per ottenere risultati migliori. Il sito AIS-Salisburgo La comunità beneficia delle piccole dimensioni della scuola perché ci lega più strettamente.  

AISS: Descrivi le tue esperienze di gioco nelle squadre sportive dell'AIS-Salzburg. Come ti ha aiutato a formarti come persona nel passaggio all'età adulta? 

IAN: Faccio parte delle squadre di calcio e di basket dal mio primo anno qui. Per i primi due anni, ero una matricola che ammirava i membri più anziani delle squadre e ho semplicemente lavorato sodo per migliorare le mie capacità. Sono stato molto lusingato quando ho ricevuto il "Rookie of the Year Award" dopo la mia prima stagione. Questo mi ha motivato a continuare a spingere e, alla fine, nel mio terzo anno, ho iniziato a sviluppare capacità di leadership e ad avere un ruolo maggiore nella squadra. Una grande responsabilità mi è stata data nella mia quarta stagione. Sono diventato il capitano della squadra di calcio e un leader della squadra di basket, ruoli che mantengo ancora oggi. Sono molto soddisfatto quando guardo indietro a come ho iniziato e dove sono ora. Cerco di essere un modello per i miei compagni di squadra, qualcuno a cui possano guardare, proprio come facevo io quando ero più giovane. Non dimenticherò mai tutti i tornei e i viaggi in Europa con entrambe le squadre. Questi ricordi durano per sempre. Queste esperienze mi hanno insegnato che il lavoro di squadra è la chiave del successo e che la leadership viene con l'esperienza e l'abilità. Andrò avanti con questi fattori nella mia mente.  

Foto: Squadra di calcio maschile 2019-2020. Ian H. medio #10


AISS: Cosa pensi di studiare all'università?

IAN: Ho intenzione di studiare relazioni internazionali all'università.  

AISS: In quale università o università ti piacerebbe andare? 

IAN: Alcune delle università della mia lista sono l'Università di Amsterdam, l'Università di Groningen, il Vesalius College di Bruxelles, la Vrije Universiteit Brussel, la Webster University di Ginevra e l'Università Bocconi.   

Foto: Ian H. e il suo collega del 2021, Ioannis S., si mettono in forma per i loro abiti

AISS: Sai già cosa vorresti fare come carriera una volta terminati i tuoi studi? 

IAN: Mi piacerebbe lavorare in un'istituzione dell'Unione Europea e iniziare lì la mia carriera nelle relazioni internazionali e nella politica, che poi mi porterebbe ad altre opportunità. 

AISS: Non c'è dubbio che la scuola online è stata una sfida. Ci sono aspetti della scuola online che hanno avuto un impatto positivo sulle tue abitudini di studio? 

IAN: La scuola online mi ha sfidato a programmare il mio tempo in modo efficiente, avendo così un impatto positivo sulle mie abitudini di studio. 

AISS: Come senior che è stato nella scuola per un certo numero di anni, hai qualche consiglio per gli studenti più giovani che sono nuovi nella scuola? 

IAN: Gli studenti più giovani che sono nuovi dovrebbero davvero approfittare di studiare in una scuola come AIS-Salisburgo, con classi di piccole dimensioni e insegnanti brillanti che sono sempre lì per aiutare. Alla fine della giornata, questi studenti devono essere consapevoli che devono trarre il massimo dal loro tempo qui. Questo non significa solo ottenere buoni voti e arricchire le loro conoscenze il più possibile, ma anche creare amicizie e legami significativi con i compagni e gli insegnanti. Infine, voglio dire a tutti i nuovi studenti che la loro voce è ascoltata e che non devono avere paura di chiedere consigli o cercare di legare con gli studenti più anziani/ritornati.    

Scritto da

Scuola Internazionale Americana-Salisburgo

American International School-Salzburg

AIS-Salzburg è un collegio internazionale di preparazione al college per studenti dal 7° al 12° anno (dai 12 ai 18 anni). La nostra scuola è progettata per rimanere piccola, con un corpo studentesco di circa 100 studenti a pieno regime, al fine di migliorare la guida e l'istruzione individuale. Il nostro corpo docente a lungo termine lavora a stretto contatto con il nostro personale residente per stabilire un'atmosfera familiare in cui ogni studente si sente seguito personalmente.