7 benefici della musica e del movimento per lo sviluppo del cervello del bambino

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Secondo la Early Childhood Music and Movement Association, l'85% dello sviluppo del cervello avviene entro i 3 anni. Man mano che i bambini crescono, hanno bisogno di imparare attività specifiche che sono importanti per lo sviluppo.

Per esempio, i bambini molto piccoli iniziano a correre e strisciare per muoversi e mentre queste attività sono parte dell'apprendimento a camminare, sono anche essenziali per lo sviluppo del cervello. Inoltre, le attività modellate a casa o nella classe prescolare, come battere le mani a tempo di musica o saltare a tempo di musica, stimolano le funzioni cerebrali e aiutano il cervello a organizzare pensieri e comportamenti.

Guarda il video


7 benefici della musica per lo sviluppo del bambino

Capacità di comunicazione

La musica ha un tempo e insegnare ai bambini piccoli canzoni, come seguire ritmi e battute, o come marciare a tempo su una melodia, può aiutare gli studenti a imparare il ritmo del parlare e migliorare le loro capacità di comunicazione.

Sviluppo del cervello

Quando ascolti la musica, più aree del tuo cervello si accendono contemporaneamente mentre elaborano il suono, lo smontano per capire elementi come la melodia e il ritmo, e poi rimettono tutto insieme in un'esperienza musicale unificata. E il nostro cervello fa tutto questo lavoro in una frazione di secondo tra quando sentiamo per la prima volta il musica e quando il nostro piede inizia a battere il tempo.

Giovani studenti di Concordia che suonano musica per promuovere un sano sviluppo del cervello
Giovani studenti di Concordia che suonano musica per promuovere un sano sviluppo del cervello

Ma, i piccoli fuochi d'artificio da cortile che traspaiono nel cervello dell'ascoltatore di musica sono solo il riscaldamento per ciò che sta realmente accadendo nel cervello del musicista. Anche se all'esterno i musicisti possono sembrare calmi e concentrati, la lettura della musica e l'esecuzione dei movimenti precisi e praticati richiesti, danno inizio alla festa nel loro cervello. L'elaborazione simultanea di diverse informazioni avviene in sequenze intricate, interconnesse e sorprendentemente veloci. Suonare uno strumento musicale impegna praticamente ogni area del cervello in una volta sola, specialmente le cortecce visiva, uditiva e motoria. E come per qualsiasi altro allenamento, la pratica disciplinata e strutturata nel suonare musica rafforza quelli cervello funzioni che ci permettono di applicare quella forza ad altre attività.

Il gioco musicale aiuta gli studenti a praticare importanti abilità cognitive
Il gioco musicale aiuta gli studenti a praticare importanti abilità cognitive

Capacità motorie fini

La differenza più evidente tra ascoltare la musica e suonarla è che quest'ultima richiede abilità motorie fini che sono controllate in entrambi gli emisferi del cervello.

Risoluzione dei problemi

Suonare musica combina la precisione linguistica e matematica di cui è responsabile l'emisfero sinistro, con il contenuto innovativo e creativo in cui eccelle l'emisfero destro. Per queste ragioni, si è scoperto che suonare musica aumenta il volume e l'attività del corpo calloso del cervello -il ponte tra i due emisferi- permettendo ai messaggi di attraversare il cervello più velocemente e attraverso percorsi più diversi. Questo permette ai musicisti di risolvere i problemi in modo più efficace e creativo. Prima si inizia a imparare uno strumento musicale, meglio è!

Attività fisica

Qui a Concordia, diversi tipi di musica e attività di movimento sono incorporati nella nostra educazione della prima infanzia. Insegnare canzoni come "This Little Light of Mine" o "The Big Pig" battendo le mani o battendo il tempo può insegnare il ritmo e la cadenza mentre si imparano nuove parole. Le canzoni che coinvolgono l'azione e i gesti delle mani che seguono la musica insegnano ai bambini non solo il significato di alcune nuove parole, ma anche a muoversi e cantare allo stesso tempo. Altri tipi di attività che facciamo in classe sono ballare con festoni o sciarpe, suonare piccoli strumenti musicali, cantare canzoni in cerchio, cantare mentre si pulisce, marciare al ritmo o imitare gli animali. Non solo questo può essere vantaggioso dal punto di vista accademico, ma fa anche muovere i bambini, il che fa bene ai loro piccoli corpi.

Piccoli studenti della Concordia che suonano la musica

Concentrazione e disciplina

La musica classica costituisce una parte importante del programma di Concordia. Suonare musica classica ai bambini aumenta la loro concentrazione e autodisciplina, secondo un importante studio. Migliora le loro capacità generali di ascolto e sociali. I bambini esposti alle opere di Beethoven e Mozart, per esempio, hanno maggiori probabilità di apprezzare una gamma più ampia di musica negli anni successivi.

Miglioramento cognitivo

Un altro studio ha dimostrato che i bambini di sette-dieci anni esposti regolarmente alla musica classica hanno mostrato un significativo miglioramento cognitivo.


Scritto da Sue Fletcher. 
Sue Fletcher è la specialista di musica e movimento per la prima infanzia di Concordia Shanghai.

Scritto da

Scuola Internazionale Concordia Shanghai

Concordia International School Shanghai

La Concordia International School Shanghai è una scuola diurna co-educativa per studenti dai 3 ai 18 anni, situata in un campus di 10 acri nel cuore di Jinqiao, una delle più grandi comunità internazionali di Shanghai. Conosciuta come la "città verde", con i suoi numerosi spazi verdi aperti e i servizi per le famiglie, Jinqiao è una destinazione per le famiglie espatriate di tutto il mondo.